Apri la porta del tuo cuore

Apri la porta del tuo cuore

Mini meditazione bibliche giornaliere.

Apri la porta del tuo cuore ti accompagna ogni giorno a scoprire la Parola e soprattutto ad aprire il tuo cuore all'insegnamento del nostro Padre celeste.

Le piccole meditazioni saranno disponibili sui vari canali, il sito Hope Channel Italia, su Facebook, Twitter, su Youtube e mediante l'app avventisti tutte le mattine dalle ore 6, ma puoi accedere in qualunque momento della giornata per ascoltare e condividere il messaggio con i tuoi amici.

Ti aspettiamo, apri la porta del tuo cuore.

Per seguire la programmazione avuta fino al 31 dicembre 2016, clicca qui.

Ultimi episodi

24 marzo 2017

“Appunto come il Figlio dell'uomo non è venuto per essere servito ma per servire e per dare la sua vita come prezzo di riscatto per molti.” Matteo 20:28 Testi e presentazione in studio a cura di Anna Cupertino.

23 marzo 2017

Matteo 14:30 - Ma, vedendo il vento, ebbe paura e, cominciando ad affondare, gridò: «Signore, salvami!» Testi di Massimiliano Paris. Presentazione in studio Andreaa Baciu.

22 marzo 2017

Meditazione giornaliera. Serie "Apri la porta del tuo cuore". “Dacci aiuto per superare le difficoltà, poiché vano è il soccorso dell'uomo”. Salmo 60:11. Testi di Alejandro Bullón. In studio Anna Cupertino.

21 marzo 2017

Meditazione giornaliera. Serie "Apri la porta del tuo cuore". “Chi è benefico sarà nell’abbondanza, e chi annaffia sarà egli pure annaffiato.” Proverbi 11:25. Testi di Alejandro Bullón. In studio Anna Cupertino.

20 marzo 2017

Meditazione giornaliera. Serie "Apri la porta del tuo cuore". 1 TIMOTEO 1:12-13. Io ringrazio colui che mi ha reso forte, Cristo Gesù, nostro Signore, per avermi stimato degno della sua fiducia, ponendo al suo servizio me, che prima ero un bestemmiatore, un persecutore e un violento; ma misericordia mi è stata usata, perché agivo per ignoranza nella mia incredulità. Testi e presentazione in studio a cura di Elvira Franzoni.

19 marzo 2017

Meditazione giornaliera. Serie "Apri la porta del tuo cuore". Marco 4.26-28. Diceva ancora: «Il regno di Dio è come un uomo che getti il seme nel terreno,  e dorma e si alzi, la notte e il giorno; il seme intanto germoglia e cresce senza che egli sappia come.  La terra da se stessa porta frutto: prima l'erba, poi la spiga, poi nella spiga il grano ben formato. Testi e presentazione in studio a cura di Laura Paris.